LA FIERA DELLA DORMITA

Ogni anno, in Lettonia, il 19 Febbraio, si svolge la fiera della Dormita. Tra i sonnacchiosi partecipanti quest’anno ci sono quattro new entry: “L’uomo dal cuscino di ferro”: medio alto e biondo, “Sonnambulo viaggiatore”: basso, peloso e sempre stanco, “Incubo notturno”: alto, nero e pauroso e “Dormitronz”: un cane robot d’acciaio. Tutti sono sicuri di vincere e ascoltano le regole dettate dal giudice “Sbadiglio”, ” la regola è una sola: dormire per cinque ore consecutive, chi ci riesce senza svegliarsi vince il premio “Camomilla d’oro”. Inizia la gara, ben presto tutti i partecipanti si addormentano ma dopo i primi venti minuti “Sonnambulo viaggiatore” e “L’uomo dal cuscino di ferro” si svegliano a causa di un incubo terribile. “Incubo notturno”, invece, si sveglia alla quarta ora credendo che fosse la quinta, è proprio vero che il troppo sonno stordisce! L’unico rimasto in gara è “Dormitronz” che, senza alcuni sforzo, vince. Purtroppo né applausi e né fischi riescono a svegliarlo: è caduto in un sonno talmente profondo da non sentire nulla, nemmeno l’acqua gelata buttatagli addosso!! Quindi, il giudice “Sbadiglio” decide che nessuno dei partecipanti è il vincitore: nessuno è in grado di ricevere questo premio Dormita 2019, è proprio il caso di dire che ” chi dorme non piglia pesci!!”