OSKAR SCHINDLER E NICHOLAS WINTON

Anche la Gran Bretagna ha il suo Oskar Shindler : si chiama Nicholas Winton che nel 1938, ha salvato la vita a 669 bambini ebrei dai campi di concentramento , dove sarebbero andati incontro ad una morte sicura . Con la sua diplomazia riusci’ a convingere i tedeschi a non ostacolare la sua operazione di salavataggio di bambini ebrei , pubblicando decine di inserzioni su sui giornali britannici , riuscendo a trovare per tutti loro una sistemazione sicura presso le famiglie inglesi . Nessuno di loro per oltre 50 anni seppe a ch doveva la vita fino al 1988 quando Winton incontrò i bambini ebrei salvati e fu un momento di grande commozione .

An airport customs official greets Czech refugee children from Prague on their arrival at Croydon airport in London, England, Jan. 12, 1939. (AP Photo)

Winton ripercorse le orme dell’ imprenditore tedesco
OSKAR SCHINDLER reso famoso dal film di Steven Spielberg “La Lista Schindler”, che salvò quasi 1200 ebrei dalla deportazione ad Auschwitz, assumendo nella sua fabbrica, Emalia, 1700 lavoratori di cui 1000 erano ebrei. Accusato più volte dalle SS, in quanto sospettato di corruzione e dare aiuto agli ebrei, riuscì ad ottenere l’autorizzazione per spostare la sua fabbrica In Moravia. Uno dei suoi assistiti stilò una lista di 1200 ebrei perchè fondamentali per la nuova fabbrica. Questo elenco sarebbe poi diventato famoso come “La Lista di Schindler”. Winton verrà insignito dell’onorificenza più alta dall’Ente Nazionale Israeliano per la Memoria.

La loro,una storia straordinaria, rimasta quasi sconosciuta per più di mezzo secolo, grandi esempi di umanità, altruismo, coraggio e modestia.