PREMIO FRANCO GIUSTOLISI 2018 -Vittoria dello speciale TG SMILE della scuola primaria di CANISTRO sui Fratelli Durante-

Una cerimonia degna del suo calibro quella che si  è svolta nella sala Koch del Senato  della Repubblica Italiana riguardante  il premio Franco Giustolisi 2018 “ Giustizia e verità”.  

Alla  giuria, presieduta da  Sandra Bonsanti,  nomi illustri del giornalismo italiano come Roberto MartinelliDaniele Biacchessi, Livia Giustolisi, Bruno Manfellotto, Marcello Masi, Enrico Mentana, Virginia Piccolillo, Marcello Sorgi, Luigi Vicinanza, Lucia Visca.

Molti i giornalisti premiati, relativamente al giornalismo d’inchiesta, che hanno ritirato il premio evidenziando e sottolineando la grande attività di Franco Giustolisi, autore del libro “L’armadio della vergogna” nel quale il grande giornalista denunciava i fascicoli tenuti nascosti relativi alle stragi avvenute dopo la seconda guerra mondiale, portando alla luce la verità e chiedeva per essi la giustizia.

Nella sezione dedicata alle scuole sono stati premiati al secondo posto in  ex aequo,    la 3 A della scuola media di Civitella Roveto e l’ alunna Dalila Alonzi sempre della stessa classe, che ha ricostruito la storia di Aurelio Alonzi un giovane di Canistro ucciso dai tedeschi. Ad ottenere il primo premio in questa speciale edizione 2018 é stata la classe quinta  della scuola primaria di Canistro che ha realizzato un video documentario riguardante i Fratelli Durante di Meta.

Una premiazione che ha commosso i presenti, i quali hanno applaudito il lavoro fatto, sottolineando la bravura dei piccoli giornalisti che hanno ricostruito  una pagina della storia della Valle Roveto, non da tutti conosciuta e che merita invece di essere ricordata proprio per l’alto valore eroico dei due giovani protagonisti Bruno e Mario Durante, eroi della resistenza, barbaramente uccisi dai tedeschi.

I bambini hanno ritirato con orgoglio il premio, accompagnati dalla loro maestra Franca Lucidi ed hanno spiegato alla platea che il loro lavoro di piccoli giornalisti é arrivato al terzo anno , infatti seguono con la loro maestra il progetto che vede la lettura del giornale in classe e compongono  la redazione del giornalino  online  consultabile sul sito www.scuolacanistro.it.