CARO GESÙ…

Caro Gesù Bambino
eccomi di nuovo qui a scriverti la mia lettera che,come ogni anno, sarà piena di richieste e buoni propositi.
Mi piacerebbe farti una sorpresa e, come fecero i pastori e i magi, portarti un dono sorprendente: un mondo finalmente pieno di pace, amore, serenità, uguaglianza e solidarietà.
Ma… credo purtroppo, che non potrà essere così. Di certo ti porterò il mio sorriso e la mia mano sempre tesa, pronta ad aiutare chi ne ha più bisogno. Io sono molto fortunato perché ho tutto ciò che desidero ma soprattutto sono sereno e libero!
Ti chiedo di portare felicità e salute a chi è triste e sofferente e, ai bambini che sono in mezzo alla guerra, all’odio e all’indifferenza, la gioia di vivere.
Fa che dal  tuo dolce sorriso trovino la forza e la speranza.
Insegnaci Gesù a non essere arroganti e prepotenti ma, altruisti e solidali.
So che i mie desideri non sono facili da esaudire ma, io credo in Te perché sei la luce che illumina il mondo!

Dal tuo amico:
Bruno