VIAGGIANDO CON HANSEL E GRETEL

Vi ricordate di Pinocchio e dell’arca di Noè? Ma, soprattutto, vi ricordate dei fantastici attori che con il regista Mario Fracassi hanno realizzato questi spettacoli facendoci viaggiare con la fantasia? Beh il viaggio non è ancora finito! Oggi è stata una giornata fantastica per noi alunni della scuola primaria di Canistro: abbiamo assistito ad un meraviglioso spettacolo indovinate quale? Dai non è molto difficile. Visto che non avete ancora indovinato ve lo svelo io: era la storia di Hansel e Gretel ma ora vi starete chiedendo perchè non ho utilizzato l’aggettivo “classica”? Il motivo è molto semplice: il regista, anche questa volta, ha scelto un genere che non riporta la classica versione della fiaba ma l’ha reinterpretata riuscendo a strappare tanti applausi al pubblico. Questo spettacolo vuole mettere l’accento su tre insegnamenti importanti.

  1. bisogna avere il diritto di un famiglia che ti vuole bene;
  2. non fidarsi degli sconosciuti;
  3. non arrenderti davanti alle difficoltà

Su questo a scuola abbiamo riflettuto molto e sapete perchè c’è piaciuto davvero lo spettacolo? Perchè ci siamo immedesimati negli attori e come dice  Mario Fracassi “l’attore raggiunge il suo obiettivo quando il pubblico smette di essere pubblico e diventa attore”.