NEBBIA

Cosa c’è dentro la nebbia non lo sa nessuno
Forse di mostri ce ne sono più di ventuno
Guardavo la nebbia che cambia colore
E trasportava forte fetore
La nebbia si avvicinava
E la puzza aumentava
Correvo correvo ma non bastava
La nebbia sempre di più avanzava
Ero stanco e mi fermai
E con la nebbia restai
Non sono più tornato
Perché la nebbia mi ha mangiato