La madonnina tutta nuova

– Forza sveglia, è ora! Oggi è un giorno speciale perché è l’Immacolata Concezione quindi dobbiamo andare a messa prima.- mamma ripete senza sosta.
“Proprio ora ci dobbiamo svegliare sono le 9:00! Fa molto freddo però è l’Immacolata Concezione quindi dobbiamo svegliarci per andare a messa.”
Alle 10:40 mi sono recato alla chiesa dove mi aspettavano zia Simona e la mia catechista Annalisa. Mi sono vestito da chierichetto, ero solo e già iniziavo ad innervosirmi ma all’ultimo momento è arrivato Lorenzo. Con il parroco ci siamo incamminati verso la piazzetta che è intitolata proprio all’Immacolata, lì ci attendevano tutte le altre persone del paese. Vi starete chiedendo “La messa in una piazza?” No, non era la messa ma una benedizione alla statua dell’Immacolata che sovrasta tutta la piazzetta, e che era stata appena restaurata. Durante la benedizione è stata messa sulla Madonnina una corona di fiori. Finita la benedizione ognuno di noi ha preso una rosa bianca e ci siamo avviati tutti in processione verso la chiesa. Siamo entrati in silenzio in chiesa e ognuno ha deposto la propria rosa in un vaso posto ai piedi dell’immagine della Madonnina. Ho notato, quel giorno, una cosa strana, la chiesa era piena di gente. La cosa è strana perché le domeniche la gente è veramente poca e non ci sono  persone di fuori solo di Canistro. Allora ho capito che a Mamma Maria  vogliono proprio bene tutti!!
Il pomeriggio l’ho trascorso addobbando l’albero e facendo il presepio con tanto di cioccolata calda fatta dalla mia adorata mammina. Adoro l’aria che si respira in questo periodo e adoro stare in famiglia a fare tutti qualcosa insieme!!