INCONTRANDO ANTONIO FERRARA, autore di “Casa Lampedusa”

UN GRANDE SCRITTORE di FRANCESCO PERSIA E FRANCESCO COCO

Drin!! Suona la sveglia noi intanto ci alziamo dal letto, ansiosi e pieni di gioia. Oggi avremo l’ incontro   con l’autore  di ” Casa Lampedusa”: ANTONIO FERRARA. Noi immaginiamo l’ autore molto serio, visto l’ argomento trattato, ed invece ci sbagliamo di grosso, lui ci fa  ridere a crepapelle. Inizia a salire sul palco la Prima Media che cita una poesia con  parole ricavate dal libro. Poi viene il nostro momento:  sul palco a fare l’intervista e lo scrittore rimane sbalordito…mai dei bambini di quarta e di quinta hanno letto il suo libro!!

Gli regaliamo  anche il DVD contenente il pezzo di ” Casa Lampedusa” della nostra recita.

Poi la nostra inviata Flavia presenta i personaggi della recita che hanno interpretato la scena di ” Casa Lampedusa”…Kalid, Salvatore, il giornalista del Tg Smile, l’inviato speciale….Lo scrittore è entusiasta delle nostre scelte, poi inizia a parlare con la platea, si susseguono le domande.   L’argomento che ci fa più ridere è il gatto ” Puzzillo”che emana odori e suoni sgradevoli. Quando racconta di questo suo primo libro, nel teatro risuonano le nostre risate. Poi ci viene un dubbio : ” di che squadra è l’autore?” Subito si accettano scommesse: Napoli, Lazio..

La sua risposta è:” Non seguo il calcio ma, essendo napoletano, tifo la squadra del mio paese” L’incontro finisce con la lettura di un brano di ” Casa Lampedusa” dove il protagonista, Kalid, dice una parolaccia:” Mi****a”….

Però che bravo Kalid….. ha imparato l’italiano e il siciliano in fretta!

Antonio Ferrara è stato un cuoco bravissimo, ha mescolato bene gli ingredienti ed il prodotto finale è stato SUPER!    

 

INCONTRO CON ANTONIO FERRARA – di BRUNO E DAVIDE

Tu-tu-tu-tu-tu… Il cuore batte forte, stiamo per entrare nel teatro di Civitella Roveto per incontrare Antonio Ferrara. Ho il cuore in gola, entriamo… vediamo già l’autore scherzare con i bambini delle medie che oggi sono in nostra compagnia. Che strano… Ci siamo solo noi della scuola primaria!
Iniziamo: i bambini di prima media recitano una bellissima poesia, con frasi tratte dal libro “Casa Lampedusa”. Subito dopo noi di quarta e di quinta di Canistro stupiamo tutti i presenti.
La nostra amica Flavia, dice all’autore, che noi a Dicembre abbiamo messo in scena un pezzetto di “Casa Lampedusa”, gli occhi sono tutti su di noi, iniziamo ad illustrare i personaggi che abbiamo interpretato e…la professoressa si commuove… l’autore fa scattare uno scrosciante applauso. Gli regaliamo un DVD contenente il pezzo della recita riguardante la scena tratta dal suo bellissimo libro e torniamo al posto.
“Dopo lo bombarderemo di domande ” pensiamo tutti noi.
Ecco che arriva il momento, Antonio gentilmente e con tanto umorismo, risponde a tutte le nostre domande.
-Ah!Ah!Ah!… che ridere! L’autore ci racconta il suo primo libro con… Puzzillo, un gatto che ogni volta fa le p******e!
Tra le risate generali arrivai il momento più toccante, l’autore ci racconta la sua storia:
-Io sono  figlio di un emigrante, ho perso mia madre e, a mio nonno emigrato, ho fatto la dedica all’inizio di “Casa Lampedusa”.
Poi l’autore,sul finire dell’incontro prende nelle sue mani il libro e ci legge un pezzo di ” Casa Lampedusa “, che emozione… tutti i nostri sguardi sono su di lui e ascoltiamo affascinati le sue parole… legge il pezzo in cui il protagonista, Salvatore, fa cadere il bicchiere e  Kalid urla: – M*****a!!!

  L’autore si gira verso di noi e commenta:    Kalid, non ha imparato solo l’italiano, ma anche il siciliano!
Un finale con i fiocchi è l’autografo che ci dedica con… Puzzillo.
Alla fine lo salutiamo … “E’ veramente UN GRANDE CHEF!”      

 

ANTONIO FERRARA, COME UN GRANDE CHEF – di FLAVIA PERSIA

Nonostante il mio mal di pancia non mi abbandonasse da Domenica, sono voluta , comunque andare all’incontro con l’autore di ” Casa Lampedusa”, Antonio Ferrara. Avevo anche un ruolo importante: introdurre il lavoro che avevamo fatto per la nostra recita di Natale prendendo spunto  proprio da ” Casa Lampedusa”. Quindi appena siamo arrivati a teatro, abbiamo ascoltato una poesia scritta dagli alunni della scuola media, il testo  parlava proprio  del libro ed è stata molto commovente. Poi, insieme ai miei compagni, sono salita sul palco, ho salutato l’autore, ho presentato i personaggi della scena e ho dato, come regalo, un DVD all’autore dove avevamo registrato una parte del suo libro. Fin qui sembra tutto bello, vero? Ma sapeste che forte mal di pancia quasi da togliermi le parole di bocca!!!! Comunque, a denti stretti, sono andata avanti. Poi, abbiamo proseguito con le domande a cui lui ha risposto con chiarezza e anche con simpatia. Ci ha parlato di molti suoi libri come, ad esempio,” La maestra è un capitano”che contiene tutti i segreti delle maestre. Il libro che mi ha fatto più ridere di tutti è stato il suo primo libro” Puzzillo” il suo gatto flautolento. Lui diceva che Puzzillo ne combinava di tutti i colori e..di tutti gli odori!! Ritornando ai migranti di ” Casa Lampedusa”, ci ha detto che nel libro ha inserito anche alcune delle sue caratteristiche; come ad esempio la sua incapacità nel nuotare che nel libro l’aveva ” affibbiata” a Salvatore. Ci ha detto che dobbiamo imparare a questa età a conoscere la differenza tra essere pericolosi o essere in pericolo, cosa che era stata riportata nel libro.

Alla fine un autografo e, per concludere in bellezza, tutti in posa ..click!  Una bella foto! E’ stato tutto fantastico, l’ autore , come un grande chef , ha saputo realizzare “Casa Lampedusa” usando  i migliori ingredienti: mente e cuore. 

 

 

TUTTI AL TEATRO CON UN AUTORE SPECIALE –  di ILENIA INDELICATO

 

Sto per entrare a scuola,  sono  davanti alla porta della mia aula,   entro e….  sento  una gran confusione in classe:

-Maestra va bene?- dice Alessio e un altro continua

-Maestra mi aiuti per favore?-

-Maestra mi aiuti a ripassare la parte?

Sono senza parole e per un momento  penso che un ragno li ha mozzicati ma……….. poi mi ricordo che dobbiamo  andare al teatro di Civitella Roveto per incontrare l’autore del libro di CASA LAMPEDUSA!.

Noi ci aspettiamo uno scrittore serio, visto il suo libro molto profondo,  invece è  più divertente di STEFANO BORDIGLIONI, un precedente autore (scrittore e un canta-storie) che abbiamo incontrato sempre nel teatro di Civitella.

L’autore ci ha fatto i complimenti perché era la prima volta che incontrava alunni di  classe 4°-5°e poi anche perché Flavia, Francesco Persia, Bruno e Davide hanno illustrato una scena della nostra recita natalizia,  tratta dal libro.

Ci ha mostrato  il suo primo libro che si intitola ” IL GATTO PUZZILLO”, e noi lo abbiamo travolto dalle domande…. poi ce ne siamo andati, che dire è stato bellissimo e divertentissimo…non me l’aspettavo!

 

 

UNO SCRITTORE SIMPATICISSIMO – di  MONICA BIANCONE

Il 12 Marzo siamo andati al teatro di Civitella Roveto a conoscere Antonio Ferrara, scrittore di numerosi libri per ragazzi. Inizialmente la scuola media ha letto una poesia e poi ecco che è arrivato il nostro turno:  Flavia, Bruno, Francesco Persia, Alessio e Davide hanno  presentato allo scrittore e a tutti i ragazzi presenti,  il lavoro che abbiamo fatto dopo la lettura del suo fantastico libro “Casa Lampedusa”, cioè la drammatizzazione sulla diversità.  Kalid, un emigrante era il protagonista . A questo scrittore abbiamo fatto anche altre domande a cui lui ha risposto simpaticamente facendoci ridere. Ah,  quasi dimenticavo noi alunni gli abbiamo regalato un DVD con la nostra recita di Natale, lui ne è rimasto contento. CHE BELLO!!!  QUESTO INCONTRO CON ANTONIO FERRARA  È STATO  PROFONDO, INTENSO MA ANCHE MOLTO SIMPATICO. 

 

UNA GIORNATA MERAVIGLIOSA  – ALESSIO PALERMINI

Oggi è stata una giornata fantastica….che emozione! Siamo andati  ad incontrare l’autore del libro”CASA LAMPEDUSA”. Arrivati al teatro di Civitella Roveto, abbiamo visto i bambini delle medie, le gambe mi tremavano, il cuore  mi batteva a mille. I ragazzi delle scuole medie hanno recitato una poesia bellissima, poi siamo arrivati noi con il TG SMILE e Flavia ha presentato all’autore 4 personaggi:

  • BRUNO: L’inviato del TG SMILE
  • FRANCESCO P: Salvatore
  • IO: Il conduttore del TG SMILE
  • DAVIDE: Kalid

L’autore è rimasto stupito perchè non aveva mai visto bambini di 4 e 5 fare un TG.  Poi ci ha parlato e ci ha spiegato  che nel libro  ha messo anche un po’ della sua  vita . Salvatore infatti è come lui perchè non sa nuotare. Poi ci ha parlato del suo gatto, che le fa di tutti i colori e di tutti gli odori.  Ci  ci siamo scatenati con le domande e ci siamo divertiti tantissimo.

CHE GIORNATA MERAVIGLIOSA !  

 

 

 

 

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*