Una giornata da incorniciare.

Oggi, 6 Febbraio, noi alunni della scuola primaria di Canistro, siamo andati a vedere la rappresentazione teatrale “Alice tra sogno e realtà”, presso il teatro di Civitella Roveto, in occasione della giornata contro il bullismo e il cyberbullismo. Ecco che le luci si spengono, sono molto curioso di scoprire cosa c’è dietro quel telone, si apre e inizia… In scena entra una bambina di nome Alice, che viene presa in giro da Sebastian, un prepotente e arrogante bullo. A mettere fine a questa prepotenza, ci pensa una fata, che parlando con il ragazzo, riesce a fargli capire di aver sbagliato nei suoi comportamenti. Lui comprende i suoi errori, chiedendo scusa ad Alice per ciò che le aveva detto.
Alla fine parte un fortissimo applauso.
Ho capito ancora di più, ad aver rispetto per i sentimenti degli altri. Cosa ancora più importante, è quella di non rimanere a guardare, quando ci troviamo di fronte ad atti di bullismo e che la cosa migliore è quella di parlarne con i nostri genitori e con gli insegnanti.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*